SALDO E STRALCIO: Come estinguere un debito pagando una somma inferiore a quella dovuta.


Il saldo e stralcio è un vero e proprio accordo con il quale il debitore ed il creditore risolvono bonariamente la situazione debitoria in sofferenza. In cosa consiste in pratica: il soggetto privato o l’impresa si impegna a corrispondere immediatamente alla banca o alla finanziaria, una somma pattuita, ed aspetto molto importante, solitamente ridotta rispetto all’entità del debito residuo, mentre la banca o la società finanziaria, a loro volta, rinunciano a qualsiasi pretesa o diritto relative al debito, stralciando appunto la posizione debitoria.

Viene definito stralcio immobiliare quella operazione che permette di accordarsi con la banca o con altri creditori concordando un prezzo più basso per estinguere il debito e liberare l’immobile pignorato.

Accade sempre in modo più frequente, che chi acquista casa con un mutuo non riesca ad onorare il regolare pagamento delle rate con l’immediata conseguenza, in queste situazioni, che l’istituto di credito avvii i procedimenti necessari per il recupero del credito. Qualora la banca non riesca a recuperare le somme dovute, agirà intraprendendo una procedura esecutiva forzata con inevitabile pignoramento dell’immobile e successiva vendita all’asta.

A seguito di un pignoramento sembrerebbe quindi inevitabile la vendita giudiziaria e nella maggioranza dei casi il debitore potrebbe perdere definitivamente la propria casa, non riuscendo però, con il ricavato dell’asta, a soddisfare completamente i creditori, rimanendo ancora in stato di insolvenza.

Spesso, in questi casi, il debitore si scoraggia e decide di non difendersi, pensando che sia troppo tardi per poter fare qualcosa, commettendo di fatti un grave errore. E’ possibile invece intervenire, vendere l’immobile prima della vendita giudiziaria, interrompendo in questo modo il processo esecutivo. Bisognerà trattare con l’istituto creditore al fine di negoziare il debito ed ottenere la chiusura della posizione, a stralcio, pagando una cifra inferiore, rispetto al debito residuo. L’operazione tecnicamente viene definita “a saldo e stralcio”, in quanto i creditori, a fronte di un pagamento immediato, possono decidere di chiudere la pratica accettando dunque un importo più basso di quello che gli spetterebbe.

Facciamo un esempio: la banca vanta un credito di 100 mila euro. Può essere possibile, dopo accurate valutazioni e dopo diversi tentativi di vendita all’asta andati deserti, proporre alla banca di chiudere la posizione trovando un acquirente disposto a pagare l’immobile 50 mila euro, ma nelle maggiori delle ipotesi anche prima che avvenga l'asta giudiziale.

Nella realtà, la tecnica del saldo e stralcio è più controversa e difficile di quanto possa sembrare. Lo Stralcio, richiede competenze giuridiche e tecniche che pochi conoscono. Bisogna saper mettere in campo ottime doti di mediazione ed è bene tener sempre presente, che il percorso per giungere all’accordo implica e necessita di molti aspetti di natura diversa. E’ necessario conoscere molto bene le disposizioni di legge in materia, la prassi da seguire, le tecniche di negoziazione efficaci, quali documenti predisporre e a chi presentare le relative istanze. Si tratta di una operazione delicata e complessa e non a caso molte trattative falliscono.

L’ elevata specializzazione ed esperienza dei professionisti di IdeaCasa, ti consente di concludere transazioni vantaggiose, permettendoti di ottenere l’estinzione del debito e la possibilità di vedere ripristinata la tua reputazione creditizia.

NON RIESCI A VENDERE E HAI UN DEBITO SUPERIORE RISPETTO A QUELLO CHE OGGI VALE IL TUO IMMOBILE ???

CHIAMACI TI SAPREMO AIUTARE


Post in evidenza
Post recenti
Archivio
Cerca per tag
Non ci sono ancora tag.
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square

©2019 Ideacasa Vimercate - Via Mazzini 66, 20871 Vimercate (MB) - P.I. 06753211123  C.F. VTLSST84A03F133Y - PEC: vitalisebastian@legalmail.it - Powered by STUDIO DAG AGENCY

Privacy Policy - Cookies Policy